TAO (POR-FESR 2014-2020)

Il progetto TAO (Tecnologie per il monitorAggio cOstiero), finanziato dal POR-FESR 2014-2020 della Regione Emilia-Romagna, si propone di sviluppare tecnologie innovative per il monitoraggio della fascia costiera nella zona della spiaggia “attiva”, cioè tra il massimo limite di risalita dell’onda e la profondità massima di interazione delle correnti con il fondale, al fine di investigare i meccanismi dinamici che causano l’erosione costiera e di valutare l’efficacia delle opere di difesa. Il progetto unisce in un partenariato pubblico-privato, 5 laboratori regionali per il trasferimento tecnologico e 4 imprese private. L’obiettivo del progetto è la realizzazione di una piattaforma tecnologica costituita da stazioni di monitoraggio mobili e fisse a basso impatto ambientale e a basso costo, per l’indagine delle zone litorali e supra/sub-litorali. Essa sarà corredata da un parco strumentale sviluppato ad-hoc e permetterà di realizzare modelli 3D del fondo e sottofondo marino basati su rilievi morfo-batimetrici, stratigrafie superficiali e distribuzione areale dei sedimenti. Permetterà inoltre di prelevare campioni di acqua, di acquisire immagini della linea di riva e attraverso l’elaborazione di dati biotici e abiotici di valutare le condizioni ambientali.

Leggi tutto: TAO (POR-FESR 2014-2020)

BiophotOmics (POR-FESR 2014-2020)

Il progetto BiophotOmics (Sviluppo e validazione pilota di dispositivo medico portatile ad imaging bio-fotonico integrato con metodologia di testing LIPID-OMICA) prevede lo sviluppo di un innovativo dispositivo medico puntando su un approccio -omico: a) tecnologia fotonica - oggi disponibile con apparecchi fissi da banco – sviluppando un dispositivo biofotonico portatile corredato da software dedicato per analisi di microscopia in campo oscuro iperspettrale su campioni rappresentati da una goccia di sangue; b) testing innovativo con biotecnologia lipidomica-biofotonica per analisi iperspettrale integrata di acidi grassi della membrana cellulare, quale innovativo marcatore globale di salute, ed in particolare della membrana cellulare eritrocitaria.

Leggi tutto: BiophotOmics (POR-FESR 2014-2020)

FLIES4VALUE (POR-FESR 2014-2020)

Visto il progressivo incremento nella richiesta di proteine animali e la necessità di individuare fonti alternative alla soia GM importata per la produzione di mangimi, il progetto POR-FESR FLIES4VALUE (Insetti per la bioconversione di sottoprodotti agroalimentari in mangimi e sostanze ad alto valore aggiunto) intende offrire un sistema economico, efficiente, competitivo e a basso impatto per valorizzare gli scarti di industrie agroalimentari regionali sfruttando l’efficacia delle larve di Hermetia illucens o mosca soldato (MS), insetti bioconvertitori, per la produzione di mangimi per galline ovaiole e altre sostanze ad alto valore aggiunto per il settore alimentare e l’agricoltura.

Leggi tutto: FLIES4VALUE (POR-FESR 2014-2020)

VALUE CE-IN (POR-FESR 2014-2020)

Il progetto POR-FESR Value CE-IN (VALorizzazione di acque reflUE e fanghi in ottica di economia CircolarE e simbiosi INdustriale), coordinato da ENEA e finanziato dalla Regione Emilia-Romagna, al quale partecipano Proambiente Scrl (Tecnopolo CNR), Università di Bologna e Ferrara, Politecnico di Milano e le aziende Hera, Caviro Distillerie, Agrosistemi, Irritec, Alga&Zyme Factory e Promosagri; ha l'obiettivo di creare soluzioni hi-tech, biotecnologie innovative e nuovi modelli di business per valorizzare l’intera catena del trattamento depurativo delle acque reflue municipali e industriali, in linea con i principi dell’economia circolare.

Trattamento Acque, POR-FESR 2014-2020, Emilia-Romagna

Leggi tutto: VALUE CE-IN (POR-FESR 2014-2020)

Gas Free Hens (PSR 2014-2020)

Gli obiettivi del GOI “GasFreeHens” mirano a diffondere buone pratiche per ridurre le emissioni di ammoniaca e gas serra nei processi produttivi agricoli, in particolare negli allevamenti di galline ovaiole, mediante la rapida essiccazione della pollina. La riduzione di queste emissioni si accompagna, inoltre, alla mitigazione dell’impatto ambientale dovuto ai composti odorigeni, migliorando la sostenibilità ambientale e sociale degli allevamenti. Obiettivo del GO è di determinare il grado di contenimento delle emissioni di ammoniaca e gas serra che si possono realizzare con alcune tipologie innovative di sistemi di stabulazione alternativi alle gabbie per le galline ovaiole: il sistema a voliera abbinato a tunnel esterno di essiccazione e il sistema a terra con ventilazione longitudinale sotto i posatoi.

Monitoraggio Atmosfera, Sviluppo Strumenti e Sensori

Leggi tutto: Gas Free Hens (PSR 2014-2020)