I prototipi S.Wa.P. ospiti al “MADE IN MED – Crafting the future Mediterranean”

18-19 aprile 2018

Costruire il futuro dei paesi che si affacciano sul Mar Mediterraneo e presentare i risultati dei progetti realizzati nell’ambito del Programma Interreg Mediterranean sono gli obiettivi dell’evento internazionale Made in Med che ha avuto luogo il 18 e il 19 aprile 2018 presso l’Auditorium del Massimo a Roma.

Il Programma di Cooperazione Transnazionale Interreg Med 2014-2020 è un programma che interessa l’area del Mediterraneo. I 13 paesi partner, che raggruppano un totale di 57 regioni, lavorano insieme con l’obiettivo di affrontare sfide al di là dei confini nazionali, tra le quali l’aumento dell’efficienza energetica, la protezione delle risorse naturali e culturali e l’innovazione.

L’evento è stato costruito sul concetto di «Fabrication Laboratory» (Fab Lab).

Attraverso una conferenza e una mostra, i 90 progetti, che coinvolgono 870 soggetti partecipanti di cui ben 208 italiani, hanno illustrato gli obiettivi ed i risultati del loro lavoro.

Trasversale rispetto alle due giornate e alle diverse sessioni di lavoro è stata la visita all’area espositiva denominata «LAB AREA: TASTING & TESTING MED», dove i prototipi S.Wa.P, invitati dal Progetto PROTeuS nell’ambito della tematica “BLUE GROWTH”,  sono stati presentati al pubblico come esempio di sistemi innovativi per la sorveglianza marittima intesa come monitoraggio efficace su vari rischi e settori marini.

Monitoraggio Ambienti Acquatici